Edward Snowden e il non capire!

 In La Hystoria

Abbiamo la verità sotto gli occhi ma, per motivi misteriosi, la releghiamo sempre più in un angolo buio. Nel frattempo bufale di ogni tipo trovano l’attenzione assoluta delle masse. Mistero di questa epoca frivola! Dove l’ebete digitale ha preso il ruolo di comando, di guru e di lider maximo. Dove chi ha acquisito un sapere, con fatica e sacrificio, è sempre più spesso tacciato di essere un distruttore mentre l’analfabeta reale, diventato pure digitale, è elevato a salvatore della “patria”.

I social hanno messo tutti noi davanti ad una dura verità: qualunque homo sapiens sapiens munito di “cervello” con regolare scissura di Rolando e di Silvio può scrivere e pubblicare una castroneria. Questo è il vero problema! Ed ecco che si aprono le danze e il complotto delle scie chimiche viene venerato più della mamma, i vaccini e la loro importanza vengono messi alla gogna e le petizioni per far pagare il permesso di soggiorno ai Grigi, razza aliena di stanza in Colorado, diventano attualità.

Tutto questo accade in questa epoca del “I am freeIo sono libero”, ma liberi da cosa? Mentre la verità continua ad essere inascoltata. Una verità che molti detrattori “screditano” perché raggiunta violando le leggi. Vero! Ma per alcuni, fortunatamente, la violazione delle leggi è giustificata dalla salvaguardia di una legge superiore… quella morale.

Ed ecco, quindi, persone come Edward Snowden: americano, genio informatico, estremo sostenitore della Costituzione Americana, impiegato alla CIA prima e all’NSA dopo, dire:<<La libertà di ogni singolo individuo viene ripetutamente violata a sua insaputa. Quotidianamente Agenzie Governative archiviano dati e metadati su ogni cittadino americano indipendentemente dal fatto che costituisca o meno una reale minaccia. Questo avviene senza l’autorizzazione di un Giudice, all’oscuro dell’opinione pubblica e cosa ben più grave: violando ripetutamente la Costituzione Americana. In Europa è anche peggio!>>

Target raggiunto! Il controllo delle masse non è più fantascienza! L’incubo riportato in un articolo del Time, anni e anni addietro, si è concretizzato:<<Negli anni ’80 l’obiettivo era il controllo del singolo, il futuro prossimo sarà raggiungere il controllo delle masse.>> Tutto questo è accaduto senza dover praticare alcuna tortura fisica su scala globale! Ciò che serviva è stato fornito volontariamente da ognuno di noi.

Eppure niente! Nada de nada. Show must go on. La verità è davanti ai nostri occhi e urla di stare attenti! Ma la società che non vuole capire continua, allegramente e gioiosamente, a snocciolare nero su bianco la propria vita su una infinita galassia di social. Mettendo volontariamente a disposizione di questo “Deus Ex Machina Digitale” più dati possibili su chi siamo, cosa facciamo, quali sono i nostri hobby, le nostre passioni e perché no! Le nostre perversioni. Tutto senza chiedere in cambio alcuna garanzia di che fine fanno e di come vengono trattati miliardi di informazioni che quotidianamente transitano sulla rete digitale e che riguardano la nostra vita.

Nessun complotto fantascientifico ma la pura e semplice verità basata su prove concrete e certe! Ma tutto questo non ha suscitato nessuno shock globale. Anzi! Con le nostre stesse mani continuiamo ad alimentare un sistema che sa tutto di noi mentre noi non sappiamo nulla di lui, un sistema d’innanzi al quale siamo tutti ricattabili! E la società che non vuole capire, incantata dai nuovi ebeti digitali in modalità guru, continua a dormire sonni tranquilli mentre la libertà di tutti noi si riduce sempre più a un piccolo recinto di legno marcio. Edward Snowden: un eroe inascoltato!


Noi, Popolo degli Stati Uniti, allo Scopo di realizzare una più perfetta Unione, stabilire la Giustizia, garantire la Tranquillità interna, provvedere per la difesa comune, promuovere il Benessere generale ed assicurare le Benedizioni della Libertà a noi stessi ed alla nostra Posterità, ordiniamo e stabiliamo questa Costituzione per gli Stati Uniti d’America.
[COSTITUZIONE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA – 15 SETTEMBRE 1787]

Foto in evidenza by Pexels

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search